immagine1home

Tai e Lau

tai e lau

..Tai si ritrova seduto su una grande roccia rossiccia, quasi sospesa nel vuoto.. è insieme a Lau, il suo fratello dalla pelle blu e i grandi occhi profondi.. La sacra montagna è attiva.. dalla luce riflessa e dalla luce emanata risalta la sua forma piramidale...

Il vento corre veloce carezzando il volto di Tai, che si alza in piedi felice.. guarda verso il Sole ed inspira profondamente.. il vento corre sempre più veloce...

Lau, l'essere 'alieno' compagno di Tai, si alza in piedi e posa una mano sulla spalla del suo fratello.. che a quel magico tocco sente un brivido percorrergli il corpo.. si sente più leggero, il cuore in pace, sereno...

 Con la sua mano così sottile, esile, le sue lunghe dita, blu, scintillanti.. Lau indica il Sole.. e poi con un movimento delicato, soave, quasi impercettibile, traccia un cerchio che comprende il paesaggio di fronte a loro, la sacra valle...

Tai e Lau si guardano negli occhi, non hanno bisogno di parole.. sono già sazi per la buona energia di quegli attimi di silenzio.. silenzio costruttivo... Tai si accorge del quasi impercettibile movimento ondulatorio nel corpo di Lau..

Vede in quei grandi occhi scuri la profonda immensità dell'universo.. Riesce a distinguere galassie, sistemi stellari, pianeti..

Per qualche attimo è lassù, ma poi si ricorda di essere nel suo corpo e vi ci si ritrova.. si lascia cullare da quel leggero dondolio provocato dal vento e dalla pace effusa da Lau...

E di nuovo galassie.. stelle.. pianeti... Non vi è più percezione dei sensi fisici.. sono tutti e due sospesi nel vuoto.. vuoto carico di energia, di forza divina.. Vicini ad un pianeta che pare immenso, molto più grande della Terra.. il suo colore è così strano, spiccano tonalità di viola e di marrone.. e poi oro, tanto oro, vene dorate solcano il pianeta...

Tai si rende conto di essere lontano dal suo corpo, troppo lontano.. e per un attimo si spaventa, attimo sufficiente a farlo tornare violentemente nel suo corpo... Potrebbe essere dannoso, ma non ha neanche il tempo di preoccuparsi, perchè trova Lau al suo fianco, pronto a sostenerlo...

Lau si volta, ed indica il sentiero, prende per mano Tai e si incamminano verso il tempio, il Tempio del Sole... Arrivati lì vicino innalzano le proprie vibrazioni.. in comunione col Sole.. a poco a poco intorno a loro tutto diventa più brillante.. le dimensioni si accavallano..

Cominciano a penetrare gli spazi fra la materia.. si forma un varco nel terreno, sul pendio di fronte al tempio.. Tai è un po' timoroso, sa che deve entrare ma non vorrebbe.. ma Lau riesce a rasserenarlo.. non può entrare anche lui, non ancora.. perchè Tai ha bisogno di apprendere un prezioso insegnamento, e deve affidarsi alla sua propria forza per completare questo passaggio...

Ma un ultimo sguardo del suo fratello Lau, gli dà la forza necessaria ad affrontare questa sfida.. e così entra...

Un ampio corridoio scuro scavato nella roccia porta Tai verso l'ignoto, ma non ha paura, non più.. perchè un filo di luce l'attraversa mantenendolo collegato al cuore della Terra.. ed al cuore del Cielo... Si sente connesso ad ogni essere che vive...

Continua a camminare.. vede lontano, verso il fondo di questa lunga e stretta caverna.. comincia ad essere più luminoso e più ampio lo spazio circostante.. si avvicina.. le pareti.. sono ricoperte di cristalli..! quarzi, ametiste e tante altre preziose pietre che Tai non riconosce, ma che sicuramente ne sente la forza.. Una sala immensa.. Luce.. Luce... quasi accecante...

E poi.. una gemma.. una grande gemma verde... verde smeraldo.. sospesa.. sospesa nel vuoto nell'immensa sala di cristalli...

Pulsa a ritmo lentissimo.. cuore pulsante della sacra montagna...

"Lau.. posso chiederti una cosa?" ... "Dimmi.." ... "Vorrei raccontare.. tutto questo.. Posso raccontare..?"

"Scegli la via sorridente.. la via che sorride.. permetti al tuo essere di espandersi.. sciogli il giogo che qui ti mantiene.. lasciati andare..." ... "Lau.. scusa se ti interrompo, ma com'è che non mi dai mai una risposta sensata...?"

"Vieni con me, caro Tai.." ... I due compagni si ritrovano nello spazio, fuori della Terra, e la osservano.. osservano questo luminoso globo celeste, bianco, verde...

"Tai.. trovami il senso.. dimmi cosa è sensato.. trova te il senso.. se lo vuoi...."

"Perchè non riesco a comprenderti?..." ... "Vieni con me.. vieni verso il Sole..."

....alla prossima....

 

saluto

yoga


Chi è in linea

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online

Cerca nel sito

 


Mi trovi anche sui principali

Social Network

facebook

twitter

google plus


 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.