immagine1home

Il vuoto...

il vuoto

Il vuoto.. ma cos’è realmente il vuoto? … questo pensiero sfiora la mente di Tai.. vi ci si ritrova, eppure ancora non riesce a comprenderne l’essenza.. tutto ciò che sa è che ci si sta davvero bene.. si sente fluttuare.. all’apparenza questo vuoto è così scuro .. ma se ci si lascia andare e si osserva meglio, questo oscuro vuoto è così pieno di luce.. tanti puntini luminosi, che più li osservi più prendono forza… Ci sono tanti puntini luminosi quanti scuri.. basta solo scegliere in quali punti porre l’attenzione.. e Tai sceglie la luce… e che luce sia…

Lau è sempre al suo fianco.. i due compagni si ritrovano di nuovo fra le vette.. Dalla navetta scendono gli altri compagni di Tai, i suoi fratelli, la squadra della quale fa parte.. Vengono da un pianeta le cui origini sono ancora celate alla coscienza dell’umanità originaria della Terra.. questo pianeta si trova fra le Pleiadi… Sono nove persone, cinque donne e quattro uomini, sono molto giovani…

Ognuno di loro ha precisi compiti assegnatigli per la missione in corso, principalmente fungono da ponte di collegamento fra Tai e la sua casa, la sua gente.. Supportano la missione occupandosi del sostentamento di Tai, l’unico della squadra che si è incarnato sulla Terra e che quindi ha momentaneamente disattivato molte sue facoltà…

Per Tai è una gioia indescrivibile poter riabbracciare i suoi fratelli e le sue sorelle, ogni volta si commuove, e prova un misto di gioia e di disperazione, dovuta al forte sentimento di nostalgia che lo pervade…

Prova per loro un senso di rispetto e quasi di timore reverenziale, perché i limiti che ha imposto alla sua memoria non gli permettono di ricordare pienamente.. e li vede quasi come dèi, pur sapendo che sono i suoi fratelli…

Accendono un fuoco, un bel falò.. Tai è felice, non ne sarebbe stato capace… si siedono intorno al fuoco e cominciano a raccontare…

Lau è in piedi, dietro a Tai, con le mani posate sulle sue spalle… Parlano tutti, a turno, uno continua la frase dell’altra.. fluidamente, in armonia fra di loro e con tutto ciò che esiste…

“Ascolta Tai.. sei qui in questo luogo speciale per un motivo preciso… è raro che ci spingiamo fin qui, nella densità della materia.. ma in questa fase è necessario… L’esperienza di oggi è servita ad elevare la tua coscienza quel tanto che basta per ottenere la condizione adatta ad un nostro positivo incontro…”

“Gli sviluppi della missione in corso richiedono un nostro maggiore impegno nello starti vicino.. ognuno di noi è pronto a rispondere ad ogni tua richiesta.. se può servire al piano, al bene comune… Ricorda che anche quando non ci senti e non ci vedi, noi siamo sempre al tuo fianco, non possiamo interagire con la materia quanto vorremmo, per questo ci sei te, è compito tuo.. ma noi possiamo aiutarti per tutto quanto riguarda il campo energetico dell’esperienza.. Te ricordati di chiedere comunque tutto ciò che ti occorre.. che sia un consiglio, un’opera di guarigione o di contatto, che sia un dono materiale, o qualsiasi cosa di cui puoi avere bisogno.. noi ti forniremo tutto l’aiuto possibile.. Ma te devi riuscire a mantenerti il più pulito possibile, nel corpo e nell’anima.. è molto importante, è necessario…”

 

saluto

yoga


Chi è in linea

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Cerca nel sito

 


Mi trovi anche sui principali

Social Network

facebook

twitter

google plus


 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.