immagine1home

Camminando nel boschetto sacro...

boscoCamminando nel boschetto sacro un’entità di luce mi si avvicina… un essere di altri mondi.. di altri spazi.. spazi fra la materia…

Respiro dolcemente.. mi lascio andare.. respiro con la Terra… osservo tutto ciò che è intorno a me.. ascolto il dolce canto della natura.. ne assorbo il buon odore.. mi riempio della sua forza…

“Inspira con la Terra… Espira verso il Cielo…”

La natura intorno a me è splendida.. sento vibrare la vita.. esseri di ogni forma ed ogni sostanza scrutano il mio passaggio celati da barriere invisibili…

Penso a questo pianeta così grande rispetto a me, che prosegue il suo cammino in questo viaggio interminabile fra gli spazi del cosmo… ed io qui.. piccolo punto di luce quasi inconsapevole delle meraviglie dell’esistenza.. ignaro spettatore…

Proseguo il mio cammino ed osservando la natura inspiro con la Terra, raccolgo la sua forza e mi sento ricolmo d’amore, ed espirando lascio andare il meglio verso tutto ciò che sta al di fuori di questo guscio che mi contiene…

Un po’ di vento, gli alberi danzano ed i rami sembrano braccia tese verso il cielo, che felici salutano il Padre…

Scorgo il Sole.. un raggio di luce tocca il mio volto.. mi penetra attraverso gli occhi… Inspiro con dolcezza questo raggio di luce, raccolgo la sua forza e mi sento ricolmo d’amore, ed espirando lascio andare il meglio verso tutto ciò che sta al di fuori di questo guscio che mi contiene.. lascio penetrare nel terreno questa forza d’amore…

Vi è una luce diversa nel boschetto.. man mano che proseguo si fa tutto più luminoso, ogni pianta ed ogni pietra emana luce propria… Sto attraversando la soglia…

Mi ritrovo vicino al grande albero rosso… mi siedo accanto, chiudo gli occhi e continuo ad ascoltare la musica dell’onda di vita che è qui con me... in me…

Una parte di me, la più pura, si alza mentre il corpo è ancora seduto in meditazione, all’apparenza ignaro di ciò che avviene… eccomi, sono io… questo che osserva un guscio vuoto.. sono io…

Mi sento sereno, mi avvicino con calma al tronco dell’albero, con molta delicatezza vi appoggio la mano.. la sua luce è sempre più intensa, e da quel suo particolare colore rossastro sfuma con dolcezza fino ad un chiarissimo verde quasi fosforescente…

Mi sento così attratto… ora vedo tutto in modo diverso, tutto intorno a me ha mantenuto la forma, ma è cambiata la sostanza… luce… forma primaria…

Il grande tronco dell’albero pare una colonna di luce.. mi sento attratto.. vorrei entrarvi…

Il tempo di pensarlo e mi ritrovo dentro.. sento le mie cellule distanziarsi le une dalle altre.. sempre più.. mi sento allungare e restringere al tempo stesso… vibro ad una velocità elevatissima… mi sento radicato al terreno e mi sento pure radicato al cielo… è una sensazione piacevolissima… mi sento parte di un processo divino, mi sento parte dello scambio amorevole fra la Terra e il Sole…

Mi sento esplodere e al contempo implodere.. fino al punto in cui mi ritrovo proiettato in un abisso di luce.. sospeso nel vuoto… Così soave la dolcezza di questi attimi di sospensione.. di pace totale.. ricolmo d’amore…

“Trova il tuo centro.. Inspira ed espira.. mantieni la calma e la serenità.. Vivi l’attimo presente… ascolta il tuo respiro… Trova il tuo centro.. fatti piccino piccino ed entra in te.. vai verso il cuore.. verso il tuo cuore… Trova il punto di luce centrale in te… Ora che l’hai ritrovato porgi il tuo saluto e permettiti di entrarvi… Piccolo punto di luce nel tuo centro.. è un portale, uno stargate.. Attraversa la soglia, ti viene presentata la più breve ‘strada’ per tornare a Casa… qui puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno.. qui puoi trovare Tutto.. qui sei a Casa…”

“Sei nel tuo corpo.. Inspira.. inspira dal tuo centro… visualizza il piccolo punto di luce al tuo centro… inspira luce… senti l’energia di Casa che dalla fonte primaria passa attraverso questo tuo personale portale interiore e piano piano mentre inspiri affluisce nel tuo corpo fisico fino a colmarlo… Ed ora espira con dolcezza rilasciando nel mondo in cui vivi l’energia, la forza, l’amore giunti direttamente dalla fonte primaria… quest’energia filtrata dal tuo corpo per essere adattata al mondo in cui vivi…”

“Racconta ai tuoi fratelli ed alle tue sorelle ciò che ti è mostrato, è molto importante.. Sotto certi aspetti vivete momenti molto difficili in questo periodo.. la natura della dimensione degli spazi in cui vivete è molto provata… Cambiate atteggiamento.. perché continuare a prendere forza e sostentamento da tutto ciò che avete intorno..? Ritrovate il vostro centro.. aprite questa porta che si affaccia su altri mondi.. cogliete dalla fonte ciò che vi serve ed offritelo a tutto ciò che avete intorno… È ora..! È ora di cominciare a fare la propria parte… Siate voi sostenitori della Vita nella vostra sfera d’esistenza…”

Come un’esplosione di luce.. d’infinita dolcezza… mi ritrovo qui seduto vicino al grande albero rosso, all’interno del boschetto sacro sul Musinè… mi sento sereno, felice, pieno di nuova forza e ricolmo d’amore… Mi alzo e m’incammino, mi dirigo verso casa…

Camminando nel boschetto sacro un’entità di luce mi si avvicina… Respiro dolcemente.. mi lascio andare.. cammino lentamente…

“Respira con la Terra…”. Radicato al terreno, con la testa ancora fra le stelle e il cuore sospeso in un vuoto carico d’amore, pieno di luce… torno in mezzo al mondo.. l’entità che ho scelto di sostenere… convinto che questa volta riuscirò a fare la mia parte… convinto che questa volta tutti noi riusciremo a fare la nostra parte…

“È ora..! Siate voi sostenitori della Vita nella vostra sfera d’esistenza..! e l’abbondanza ricolmerà le vostre vite….”

scritto il 29 dicembre 2009

 

 

saluto 

yoga


Chi è in linea

Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

Cerca nel sito

 


Mi trovi anche sui principali

Social Network

facebook

twitter

google plus


 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.