luigi del deserto vol1Immergendosi nella memoria del tempo, Daniel Meurois, già noto per le sue ricerche negli Annali dell'Akasha, ha avuto la possibilità di indagare nel passato e di riportare così un ritratto diverso del ne Luigi IX. Al di là del suo ruolo di re di Francia rispettato in tutta l'Europa medievale, lo conosciamo come guerriero valoroso, come saggio, come giurista e anche come mistico.

Credevamo fosse tutto qui... e invece..., c'era ancora un segreto, un segreto enorme, un aspetto di quel personaggio, un lembo della vita del sovrano che la storia ufficiale non aveva mai potuto rivelane. Ma perché resuscitare il passato? "Perché il viaggio interiore compiuto da S. Luigi", afferma l'autore, "in realtà è il viaggio di tutti quelli che si pongono le vere domande. Il mistero della Storia diventa allora un pretesto per parlare di noi, oggi, e delle ultime menzogne che dobbiamo superare."

San Luigi... quando si evoca il Medioevo con i suoi slanci di fede e la sua nobiltà d'animo, non ci sono figure più emblematiche. Oltre il re di Francia rispettato da tutta l'Europa medievale, si conosce il combattente valoroso, il saggio, il giurista, anche il mistico. Si pensa che sia tutto qui. E invece...restava un segreto, enorme, una facciata del personaggio, una parte della vita del sovrano, che la storia non ha mai potuto rivelare. Per uno dei concorsi di circostanze che la vita si ingegna talvolta a creare, Daniel Meurois, conosciuto per le sue ricerche negli Annali akasici, si è trovato davanti ad un enigma da decifrare.

malattie karmicheChi non ha mai sentito parlare di asma insistente, di interminabili malattie della pelle, di strane disfunzioni che paiono spostarsi da un organo all'altro, o di paure inspiegabili?

In base ad una vasta casistica, l'Autore ci guida a capire la causa di certe patologie davanti alle quali la medicina ufficiale è spesso vaga, contraddittoria o impotente.

Egli chiama in causa memorie relative a esistenze anteriori, e ci aiuta a penetrare meglio certi nostri ingranaggi poco esplorati; riconoscere l'origine karmica di un disturbo diventa allora il punto di partenza per una vera crescita interiore, capace di curare tanto l'anima quanto il corpo.

il metodo del maestro gesùAl di là dell'insegnamento che il maestro Gesù dispensava ai suoi apostoli e alla folla che si raccoglieva per ascoltarlo, ne esisteva un altro, decisamente meno diffuso, perché ristretto ad una cerchia più intima di discepoli.

Il "metodo del Maestro Gesù" è una raccolta di esercizi fondati sulla respirazione e la visualizzazione, destinati a purificare i sette chakra fondamentali... più un ottavo chakra, autentica colonna portante della Rivelazione cristica.

Si tratta, insomma, di un metodo in otto fasi, uno strumento di lavoro molto atteso da chi è sinceramente in cerca della salute del corpo e dello sviluppo della propria mente.

gli annali dellakashaViaggiare nel tempo è indubbiamente uno dei sogni più antichi dell'umanità.

Si tratta forse di un delirio, di una folle ricerca scientifica? Certo che no: da millenni i mistici e gli esploratori dell'invisibile affermano di saper navigare con la propria coscienza nei meandri del Tempo.

Oggi alla loro si aggiunge la testimonianza di Daniel Meurois, che con la chiarezza tipica del suo stile ci racconta del proprio vissuto e del metodo d'indagine che ha dato vita a bestseller straordinari come L'altro volto di Gesù, e che da più di venticinque anni gli consente l'accesso, da uno stato alterato di coscienza, agli annali dell'Akasha, la "memoria eterica del pianeta".

Pian piano ci conduce più vicini al nostro "atomo primo", ai confini dell'universo spirituale, ove il Divino si unisce alla Materia: là dove ogni cosa è concepita, e poi memorizzata.

francescoQuesto è un libro che descrive un aspetto di Francesco d'Assisi ancora avvolto nel mistero.

Si parla spesso di un viaggio che egli avrebbe fatto in Medio Oriente, in cui sarebbe entrato in contatto con i mistici islamici…

Daniel Meurois, facendo uso delle sue straordinarie capacità di lettura degli annali dell'Akasha, la memoria eterica planetaria, ci descrive che cosa accadde, e quali straordinari rotoli segreti Francesco riportò con sé da quel viaggio.

Ce lo racconta attraverso gli occhi di Chiara d'Assisi, anima sorella di frate Francesco, che ne racoglie la confessione in punto di morte: il fraticello le svela ciò che si è tenuto dentro per anni, e che avrebbe potuto cambiare il corso della storia se solo egli lo avesse divulgato.

Il viaggio di Francesco in una Terra Santa in cui infuriano le Crociate ci dischiude la visione di un Islam e un Cristianesimo che parlavano della stessa compassione e dello stesso amore.

Una straordinaria testimonianza che, a distanza di ottocento anni, ci descrive una dimensione totalmente ignota del poverello di Assisi.

Chiunque abbia amato L'altro volto di Gesù, memorie di un Esseno ritroverà in questo libro la stessa forza dirompente, lo stesso messaggio che parla al cuore.

primi insegnamenti del cristoPiù di vent'anni dopo L'altro volto di Gesù, l'Autore mette mano a un altro libro dedicato agli insegnamenti del Cristo.

Per raccontarci del Maestro Gesù nel contesto quotidiano, nei momenti di più intima condivisione con i discepoli, Daniel Meurois si rifà agli Annali dell'Akasha, la memoria del Tempo che custodisce le nostre vite passate; ne emerge un ritratto del Maestro che rivela alcuni aspetti nascosti del suo insegnamento, capaci di sconvolgere molti dei nostri preconcetti in materia e di restituirci in modo toccante lo spirito con il quale vennero impartiti.

luomo che pianto il chiodoCi sono note le storie di molti comprimari della crocefissione, ma chi mai ha raccontato la storia del boia che, duemila anni or sono, ebbe l'incarico di piantare i chiodi nella carne dell'uomo crocefisso?

L'Autore ce ne restituisce la biografia sconvolgente, recuperata nell'Akasha, la memoria eterica del pianeta. Ce ne descrive le vite successive, il lento evolversi da un senso di colpa devastante fino alla riconciliazione con se stesso, guidato dall'amore infinito dell'uomo di cui era stato il carnefice.

A mano a mano che la storia si dipana, ci chiediamo se siamo totalmente liberi quando agiamo o se ci sono eventi "necessari" che avrebbero comunque luogo, di cui siamo solo comparse, e se è possibile liberarci del peso di cui la vita a volte ci grava. La storia del boia di Gesù ci invita ad esplorare i ruoli di vittima e carnefice, e a superare i sensi di colpa.

anime indesiderate

Dopo l'enorme successo de I nove scalini, scritto insieme ad Anne Givaudan, Daniel Meurois ci offre un nuovo scorcio dei sottili ingranaggi della nascita e della vita.

Se grazie a I nove scalini conosciamo quale sia il processo con cui un'anima si incarna, restava un grande interrogativo circa l'esperienza di un essere che non riesce a venire al mondo: aborto spontaneo o provocato, morte prematura, malformazioni sono i temi che ques'opera affronta dal singolare punto di osservazione dell'autore, che conduce come sempre le sue inchieste in uno stato di decorporazione.

Grazie a questa sua straordinaria capacità, ha potuto incontrare esseri a cui il corpo materno è stato negato, o non è riuscito ad aprirsi: come hanno vissuto il rifiuto, queste anime "indesiderate"? La loro sofferenza ha un senso? E come riprendersi, sui due versanti della vita, da situazioni tanto complesse?

Quest'opera distingue tra sensi di colpa e senso di responsabilità, il che la rende estremamente costruttiva; ha il merito di affrontare con un taglio del tutto nuovo un problema che tante donne, e tante coppie, oggi si trovano ad affrontare, e di offrire una comprensione che può lenire ferite troppo spesso negate o tenute nascoste.

conversazioni con loro"Loro" sono persone appartenenti a una diversa umanità, un'umanità che vive in un'altra dimensione, a un grado più elevato di evoluzione.

A Daniel Meurois è capitato all'improvviso, in pieno stato di veglia, di ricevere un segnale, una voce chiarissima e gentile, che si è puntualmente ripresentata per un anno intero; questo è il diario delle numerose "conversazioni" che ne sono seguite, straordinariamente chiarificatrici nei confronti delle molte (e spesso confuse) nozioni che travagliano gli umani impegnati nella ricerca della verità.

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.