Advaita: anatomia del Divino

advaita anatomia del divinoADVAITA significa, in sanscrito, “non duale”. Indica l’indivisibilità del Sé dall’ Unità.

Questo stato unitario è già nostro, ma per una serie di ragioni abbiamo perso i contatti con esso.

Perché questo è accaduto? In quali strati dell’anatomia dell’anima si nasconde l’ Advaita?

I grandi sistemi religiosi e filosofici sembrano porre la riconquista di questa dimensione, che pure ci appartiene, alla fine di lunghi e spossanti cammini, ma i grandi mistici e Maestri sono venuti a insegnarci le scorciatoie.

Daniel Meurois ne ha rispolverata qualcuna, recuperandola nell’infinito oceano di informazioni che è l’Akasha, e oltre all’unità fra il Sé e il Tutto ne emerge la visione dell’universo materiale come corpo del Divino, del respiro dell’uomo come compartecipe del respiro del Divino... Una straordinaria visione olografica resa, in questo libro, con ammirevole chiarezza e con tutte le indicazioni pratiche per sperimentare lo stato di Advaita: meditazioni, visualizzazioni, respirazioni, preghiere antiche, perlopiù provenienti dai Terapeuti della scuola di Alessandria, dagli Esseni del Krmel, dal Cristo, dal Maestro Morya e dall’Avatar Babaji, ma del tutto adeguate alla nostra mentalità odierna.

 

Puoi acquistare il libro nei migliori negozi online cliccando sui link qui sotto:

Il Giardino dei Libri

Macrolibrarsi

 

Recensione a cura di Alessandra Gianoglio per quanticmagazine.com

 

Advaita è uno di quei libri da non lasciarsi assolutamente sfuggire, che ti riempiono  mente, il cuore e lo spirito. Daniel Meurois è infatti da oltre trent’anni e con oltre 30 libri pubblicati, uno degli scrittori più amati e noti nel campo della ricerca spirituale.

Questa volta l’autore ci accompagna in un meraviglioso viaggio di “Riunificazione“, attraverso  la “ripulitura” delle Nebbie dell’Ego, la “maschera con cui la nostra anima ci presenta al mondo“, alla riscoperta dell’ “Advaita” che in sanscrito significa “non duale”. Indica l’indivisibilità del Sè dall’Unità.

“Non vorreste scrollarvi di dosso i vostri vecchi schemi di inquietudine, paura, autoprotezione, collera e di trovare anche solo un po’ di pace autentica, tornando ad essere semplicemente voi stessi?“, inizia così questo meraviglioso libro, così poetico a tratti, altisonante nei saggi aforismi in esso contenuti che ogni frase diventa un insegnamento da sperimentare subito. Non solo.

L’autore invita a mettere  in pratica ciò che scrive nel libro, che tra l’ altro, ha un ritmo perfetto, che porta con leggerezza ad una lettura veloce, emozionale, quasi come un romanzo: Per ogni capitolo  infatti propone dei veri e propri esercizi, come nel più pratico dei  manuali, in modo che il lettore possa trovare quello più in risonanza con il proprio “momento”.  Advaita | Anatomia del Divino può considerarsi un un cammino perché l’Autore, ben conoscendo i tratti ingannevoli della mente umana, ha la finezza di portare il lettore dentro “Se Stesso” in maniera dolce;  ci fa immergere piano in quell’universo, fatto anche di paure, inganni, rabbia, ego, con i quali vuole porci faccia a faccia, proponendo semplici ma efficaci meditazioni e respirazioni di ricentramento e rilassamento,  e mano a mano che si prosegue nella lettura, mentre la nostra coppa si svuota e siamo pronti a ricevere, allora le esercitazioni diventanopotenti mezzi di trasformazione.

Daniel Meurois mette a disposizione la sapienza degli antichi Egizi e Akhetaton attraverso, ad esempio,  il “Gioco della Trasparenza”,  oppure “I perchè di Jeshua”, antico esercizio che Jeshua faceva praticare ai suoi discepoli, alla pratica “della Liberazione cellulare”per disattivare le nostre memorie cellulari,  per arrivare a veri e propri “tesori” come  ”La pratica dell’offerta del perdono e della tenerezza”donato da Babaji a Daniel  durante l’incontro nella “finestra di luce” di cui l’autore parla ampiamente nel volume, e ancora “verità” e pratiche” ritrovate grazie agli Annali dell’Akasha.

C’è riflessione, che filosofia, c’è esoterismo, c’è scienza, c’è psicologia, c’è spiritualità: tutti questi argomenti sono magistralmente argomentati dall’autore e resi fruibili ai lettori  per far si che l’individuo possa trarne il massimo del beneficio e Riunificarsi nell’Advaita.

 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.