Consigli pratici per disintossicare il corpo

la verita sul cancro copertina web

    intervista al Dottor Darrell Wolfe

 

Cosa vuole dire ai milioni di persone in ascolto che sono contaminati e che non hanno modo di purificarsi e nemmeno sanno da dove iniziare? Potrebbe consigliarci alcuni punti pratici, che il 99% delle persone in ascolto deve seguire per disintossicarsi da tutta la tossicità accumulata negli ultimi decenni?

Il 99% delle persone in ascolto non si disintossicherà. Forse l'1% seguirà il consiglio, se siamo davvero fortunati.

Allora rivolgiamoci all'1% che si applicherà.

Lo farò, ma prima voglio parlare del 99%. Sono spaventati, ma non dovrebbero esserlo. Loro, e tutti gli altri, dovrebbero alleggerire
il proprio carico di tossicità, ma hanno paura. Devono guardarsi dentro e trovare il coraggio di fare un passo dopo l'altro.

Dr. Wolfe, potrebbe fornire a chi ci guarda una sorta di mappa stradale che lo orienti? "So di essere contaminato, cosa posso fare a livello pratico per purificarmi?"

Affronterò la questione da un punto di vista esterno e poi interno. Esternamente sappiamo di dover stare attenti all'acqua: non possiamo continuare ad accettare che l'acqua clorata entri nelle nostre case. Se avete il Wi-Fi, dovete passare alla linea fissa. Un'altra cosa sono i cellulari: ormai non sono più telefoni, ma computer. Non potete continuare a tenerli vicino alla faccia: vi friggete il cervello, perciò assicuratevi di avere le cuffie e di non tenerli sempre vicino alla testa.

Un'altra cosa è riunirsi con la propria famiglia. Se una persona cerca di disintossicarsi, ma non tutti in famiglia sono a favore, e con questo non voglio dire che lo debbano fare tutti, è importante che la persona non venga sminuita, ridicolizzata od ostacolata. C'è gelosia in famiglia: se uno inizia a curare la salute e gli altri no, lo ostacoleranno.

Sono argomenti importanti e ne parlo con tutti i miei pazienti. Insegno alla persone a mettere in chiaro chi sono e che le cose stanno cambiando. Ci si riunisce in famiglia e la regola è che d'ora in poi nessuno introdurrà in casa, niente di diverso da cibi di origine vegetale, vivi e ad alte vibrazioni energetiche.

Basta con gli zuccheri, le patatine e i cibi spazzatura pieni di grassi. Se in famiglia qualcuno ne ha voglia, può mangiarne quanti ne vuole, ma fuori di casa. Non ha senso iniziare un programma purificante, Senza supporto, crolla tutto.

Perciò chiariamo subito la cosa. Un'altra cosa, che ho già menzionato, è assicurarsi di assumere sufficiente acqua, idratarsi durante tutto l'arco della giornata: quando si ha sete, si è già intossicati. Quando ci si sente stanchi, con tutta probabilità si è di nuovo disidratati.

Un'altra cosa: quando ci si alza al mattino, si possono assumere frullati di frutta per esempio mirtilli; si comprano mirtilli biologici, si aggiungono ci si procurano buone proteine in polvere a base vegetale e si aggiunge al mix mezza tazza di mirtilli, frullando il tutto. Si cerca di ottenere qualcosa di buono e saporito, perché il sapore è importante.

Non pensate di farvi andare bene qualcosa che non vi piace: non funzionerà.

Per quanto mi riguarda, al mattino consumo uova crude. Fate le vostre ricerche in proposito, io sono soddisfatto con le uova crude. E poi cerco sempre di mangiare insalate. In quel caso come condimento uso limone, lime, olio d'oliva o di cocco; eviterei i condimenti per insalate, perché sono pieni di agenti chimici.

 

 

La Verità sul Cancro
Tutto quello che dovete sapere sulla storia, le cure, e la prevenzione del cancro
€ 18.5

 

 

 

In questo sito utilizziamo i cookie per fini statistici, senza immagazzinare informazioni personali. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.