La Chiamata al Risveglio delle Sequoie Rosse

redwoods1

 

Vivevamo e prosperavamo sull'antico Continente di Lemuria, ben oltre le coste occidentali del Nord America. Davvero in pochi avrebbero mai pensato di distruggerci nel modo in cui state facendo oggi, visto che sarebbe stato considerato un oltraggio e il furto di uno dei tesori più preziosi della Terra. Tutta la bellezza del passato è quasi andata perduta per un falso senso di “progresso”, e viene rimpiazzata con tanta bruttura.

La tutela della Terra e degli animali rappresenta la più grande iniziazione dell'evoluzione sul Sentiero della Vita. Noi Redwoods siamo i potenti Guardiani e Difensori della West Coast.

Il numero di Redwoods è stato ridotto al punto tale che sta diventando continuamente sempre più difficile per noi provvedere a proteggere la West Coast nel modo in cui siamo stati in grado di fare finora, e di cui avrete effettivamente bisogno in un futuro molto vicino. Incuranti, state giornalmente distruggendo, senza neppure pensarci, i guardiani che, da tempi immemorabili, salvaguardano voi, le vostre cose e le vostre terre.

Al genere umano non era mai stato concesso il dominio sul Pianeta come un passaporto per sfruttare e distruggere gli altri regni, compreso il nostro. Quando un Pianeta perde il privilegio della nostra presenza
a causa degli abusi perpetrati contro di noi, non torniamo più a farvi parte nella stessa dimensione.

 

I Redwoods – dal colore rossastro del legno – sono la specie di sequoie più alte e longeve del mondo: arrivano ad oltre 100 metri di altezza e 2.000 anni di vita. Nonostante la loro decimazione, sono ancora presenti vicino alle coste del nord della California.

 

Noi siamo i “Giganti”, ciò che resta di una civiltà molto antica, di cui la maggioranza di voi ha perso da molto tempo la memoria. I millenni sono trascorsi e noi siamo ancora qui, sempre meno numerosi, alla mercè di imprese del legno rapaci che si considerano solo per l'ammontare di soldi che possono ricavare decimando la nostra popolazione giorno dopo giorno.

Come una specie della collettiva Intelligenza Divina, la nostra presenza ha contribuito alla bellezza di questo Pianeta per milioni di anni, fin dai tempi della magica Terra di Pan. Per milioni di anni i popoli della Terra ci hanno tenuto in grande considerazione, ammirandoci e rispettandoci per la nostra bellezza e saggezza, e per il profondo senso di pace e armonia che siamo in grado di diffondere fino in lontananza, in tutte le aree circostanti. Quelli che hanno la capacità di comunicare e interagire coscientemente con noi, ricevono i nostri doni e le nostre conoscenze. Per lo più, voi non sapete che abbiamo una vastissima conoscenza e sapienza da condividere. Un giorno, tornerete alla realtà e vi renderete conto più consapevolmente di chi siamo e dell'importante contributo che abbiamo dato a questo Pianeta.

 

Vivevamo e prosperavamo sull'antico Continente di Lemuria,

ben oltre le coste occidentali del Nord America.

 

Un tempo, il nostro Spirito e la nostra presenza fisica erano praticamente ovunque sulla Terra. Oggi siamo gli unici testimoni, sulla superficie,  della gloria e bellezza che un tempo esistevano. Siamo gli “storici” e l'anello di congiunzione con i vostri progenitori, le vostre radici e il vostro passato nella civiltà lemuriana e non solo. Le persone hanno compianto più volte la scomparsa di Lemuria senza che ne fosse rimasta alcuna traccia. E noi vi diciamo che siamo qui senza essere stati riconosciuti. Siamo gli unici reduci degli sconvolgimenti che si verificarono 12.000 anni fa, e continuiamo a stare sulle coste dell'Oceano Pacifico per il vostro bene. Perchè non ci avete riconosciuto? Perchè non avete apprezzato il grande sacrificio che, come specie, abbiamo prestato tanto a lungo per il vostro Pianeta e che continuiamo tutt'oggi a offrirvi, a dispetto della progressiva e costante distruzione della nostra specie da parte della vostra attuale inconsapevole società?

In milioni di anni di servizio su questo Pianeta, non c'è mai stata una società che abbia cercato di eliminarci così insensibilmente e accanitamente come ha fatto quella americana del ventesimo secolo. Sistematicamente veniamo abbattuti per mano dei potenti dell'industria con il pieno appoggio dello Stato. I governi hanno la responsabilità di perseguire il bene a lungo termine della collettività, e non quello a breve termine di lobbies di sfruttatori. Allo scopo di avere un po' di soldi nelle mani di pochi, state eliminando il vostro antico retaggio e distruggendo gli Esseri che vi stanno proteggendo. Quello che fate può essere paragonato, per analogia, ai cani che mordono la mano di chi dà loro cibo e amore.

 

Davvero in pochi avrebbero mai pensato di distruggerci nel modo in cui state facendo oggi,

visto che sarebbe stato considerato un oltraggio e il furto di uno dei tesori più preziosi della Terra.

 

Siamo sempre stati onorati e amati per tutti i doni della Terra che siamo in grado di distribuire gratuitamente a tutti. La costa occidentale degli Stati Uniti è ciò che resta degli antichi tesori di Lemuria e, fino a circa sessant'anni fa, centinaia e centinaia di chilometri quadrati di Redwoods portavano bellezza e benefici a questa parte del paese. Adesso sono rimaste soltanto delle magre strisce di foresta, e sono lì per fare mostra di sé. Vi siete allontanati così tanto dalla vera bellezza e dai veri valori, che pochi di voi si sono accorti di tutto questo. Dove avete messo i vostri valori?

 

Tutta la bellezza del passato è quasi andata perduta per un falso senso di “progresso”,

e viene rimpiazzata con tanta bruttura.

 

Nonostante come specie siamo stati quasi interamente distrutti dalle vostre moderne tecnologie a causa della vostra mancanza di consapevolezza e considerazione dei tesori della Terra, il nostro Spirito continua a vivere. Ogni volta che uno di noi perisce abbattuto dalle seghe meccaniche dei tagliaboschi, lo Spirito dell'albero morente passa in un'altra dimensione per una nuova incarnazione, dove verrà amato, onorato e apprezzato. La nostra specie, come una collettiva Intelligenza Divina, vive anche in dimensioni superiori su questo e altri pianeti, dove possiamo prosperare e dove gli abitanti hanno a cuore la nostra presenza e i nostri doni. Viviamo in gran numero all'interno della Terra e nelle città sotterranee di questo Pianeta, rendendo ancor più bella la vita degli esseri saggi e capaci di amare che risiedono in questi luoghi meravigliosi.

Dovete imparare molto di più, miei amici, riguardo ai veri “valori” della vita! Se le nostre parole vi sembrano dure, prendetele come una chiamata al risveglio, un appello alla compassione nei confronti di tutte le altre forme di Vita su questo Pianeta, che stanno ricevendo un trattamento altrettanto duro da parte del genere umano. In definitiva, quando avrete raggiunto uno stadio evolutivo sufficientemente elevato da comprendere le Leggi Eterne dell'Unità con ogni forma di vita, vi renderete conto che l'amore e la compassione che accordate a qualcun altro, non importa che forma esso abbia, va anche a vostro vantaggio. Inquinando la Terra e i suoi numerosi Regni, alla fine, riceverete per effetto tutte queste energie; nelle vostre prossime incarnazioni, diventerete i recipienti del vostro stesso inquinamento. Questa rappresenta una legge cosmica e non può essere altrimenti; le immutabili leggi che governano questo universo e tutta la creazione devono sempre essere applicate.

In tutte le civiltà illuminate nessuno taglia il nostro corpo, dalla forma di gigantesco albero, a proprio beneficio, fino a che non abbiamo completato la nostra incarnazione in tale forma e lo Spirito non l'ha abbandonata. Solo dopo, con grande rispetto e abilità, viene tagliato il legno e poi utilizzato per moltissimi scopi. Anche lo splendido legname che procuriamo fa parte dei molti doni con cui il nostro Spirito omaggia questo Pianeta. Il nostro scopo non è di essere monopolizzati da un piccolo gruppo di speculatori e venduti da corporazioni industriali multi-miliardarie che non perseguono l'amore e la connessione con la Natura e l'Evoluzione Divina. Apparteniamo a tutti, e nessun gruppo o individuo ha alcun diritto di “possederci” e “disporre” di noi come gli pare.

 

La tutela della Terra e degli animali

rappresenta la più grande iniziazione dell'evoluzione sul Sentiero della Vita.

 

Non potreste neppure rivendicare di essere padroni di un pezzo di terreno; in base ai “Diritti Divini”, tutti gli appezzamenti appartengono infatti al corpo di Madre Terra. Lei è la padrona sovrana. Se pensate di essere proprietari di un appezzamento o di possedere dei diritti su di esso, tutt'al più ne siete solo i temporanei amministratori. Inoltre dovete rendere conto di tutto ciò che fate ai Consigli Superiori. In tutte le società illuminate, dal momento che il legno viene usato saggiamente e giudiziosamente, ce n'è più che a sufficienza per ognuno, e i bisogni sono soddisfatti senza che esso sia razionato o venga a mancare.

Avete mai fatto caso alla differenza fra la costa orientale statunitense e quella occidentale in relazione a cicloni e uragani? Non vi siete mai meravigliati del perché la costa occidentale resti molto più indenne dai cataclismi annuali che colpiscono così spesso quella orientale? Vogliamo dirvi che, grazie alla nostra presenza, la costa ovest è stata risparmiata ogni anno da molte potenziali calamità. Noi non siamo solamente degli “alberi”, come siete stati portati a credere in mancanza di una vera consapevolezza spirituale; siamo molto di più di questo. La nostra forma è il guscio esterno in cui dimora il Grande Spirito. Nonostante esso si sia incarnato nella sagoma di giganteschi alberi, il nostro Spirito Collettivo è vasto, potente, onnicomprensivo e saggio, ben oltre la vostra attuale limitata comprensione e consapevolezza dell'evoluzione.

 

Noi Redwoods siamo i potenti Guardiani e Difensori della West Coast.

 

redwoods2È grazie alla nostra presenza qui, al nostro amore e ai nostri forti poteri di protezione che questo territorio è stato risparmiato da tante calamità della Natura. Per favore, ricordatevi che i disastri “naturali” sono sempre causati da squilibri a livello energetico nelle griglie della Terra, derivanti da vortici di energie disarmoniche create ed accumulate, ad opera del genere umano, attraverso il suo cattivo uso del potere creativo, i pensieri negativi e una mancanza di vero Amore nei confronti gli uni degli altri e di tutte le altre Forme di Vita.

Noi svolgiamo, là dove siamo, un ruolo di “armonizzatori” della Natura, e il nostro influsso si propaga molto lontano. Per secoli, siamo stati in grado di assorbire, nei nostri giganteschi corpi, una grandissima quantità di energie disarmoniche, così preservando l'emisfero occidentale dalle conseguenze di molti disastri naturali.

Quando eravamo molto numerosi, vicino e lungo la costa, la protezione contro potenziali danni o disastri provenienti dall'Oceano Pacifico o da altre fonti, poteva essere molto più efficace. Ora, con la drastica e giornaliera riduzione del numero di redwoods, senza che si presti alcuna attenzione e considerazione per il ruolo che svolgiamo in quest'area del paese, o che si abbia la minima gratitudine per l'importante azione di salvaguardia che tanto a lungo abbiamo svolto, sappiate che anche il livello di protezione va parimenti abbassandosi.

 

Il numero di Redwoods è stato ridotto al punto tale che sta diventando continuamente sempre più difficile per noi provvedere a proteggere la West Coast nel modo in cui siamo stati in grado di fare finora, e di cui avrete effettivamente bisogno in un futuro molto vicino.

 

Vorremmo aggiungere che continuando ad abbattervi, giorno dopo giorno, come avete fatto negli ultimi decenni, state esponendo a rischi molto più grandi le coste, i paesi degli Stati Uniti occidentali e i loro abitanti.

 

Incuranti, state giornalmente distruggendo, senza neppure pensarci,

i guardiani che, da tempi immemorabili, salvaguardano voi, le vostre cose e le vostre terre.

 

Quando ci saremo estinti per mano delle seghe e scuri di chi ci considera semplicemente sotto forma di denaro, non ritorneremo in questa dimensione; andremo altrove per continuare il nostro servizio a favore della Vita, per portare beneficio e energie secondo le nostre finalità. Quelli di noi attualmente rimasti andranno a unirsi ai milioni di Redwoods che se ne sono già andati. Noi siamo immortali nella nostra anima, esattamente come voi.

Come presto vi accorgerete, la nostra morte a livello fsico rappresenterà una grande perdita per questo Paese e per la terza dimensione del Pianeta. Se non possiamo continuare a fare ciò per cui siamo qui, ci sposteremo in distese più verdi, dove regnano l'amore, la luce e il rispetto, e dove saremo apprezzati.

Siamo grati ad Aurelia Louise per il tempo passato ad ascoltare, profondamente, nei recessi del suo cuore e della sua anima, la nostra chiamata, e per aver annotato questo urgente messaggio che da tanto tempo aspettavamo di portare al genere umano, prima che fosse troppo tardi.

Vi abbiamo cullato con la nostra capacità di darvi protezione, amore, saggezza, pace, armonia, bellezza, legno e ossigeno; abbiamo reso più belle le vostre terre per milioni di anni durante molte delle vostre incarnazioni. Vi conosciamo come voi conoscete noi. A causa della vostra caduta fino a questo grande livello di inconsapevolezza, avete scordato le vostre radici e il vostro retaggio, e vi siete dimenticati anche dei vostri migliori amici.

Non riconoscete più la Terra come vostra Madre, un maestoso essere Divino e Vivente, che respira, ed è di altissimo ordine e intelligenza; un Essere che tutti quanti i pianeti di questo sistema solare, le molte galassie di questo e tutti gli altri universi lontani, amano, curano e onorano. È colei che ha sostenuto la vostra evoluzione personale sul proprio corpo con immenso amore, abbondanza e nutrimento, per migliaia e migliaia di anni, in maniera totalmente incondizionata, a prescindere da quello che facevate al Suo corpo.

Vi ha permesso di danneggiare, avvelenare e distruggere parti di sé infinite volte pur di aiutarvi a forgiare il vostro percorso evolutivo. Avete razziato le Sue risorse, prosciugato il Suo sangue, rappresentato dal petrolio all'interno del Suo corpo, e infine ucciso e mutilato i Suoi figli.

Molti di voi incuranti stanno distruggendo vaste parti di territorio inclusi gli esseri dei molti regni che Lei ospita su questo Pianeta, oltre all'umanità che sta facendo evoluzione. Siete stati crudeli nei confronti degli innocenti del regno animale, così come gli uni verso gli altri. Madre Terra considera figli tutti gli appartenenti ai Suoi numerosi regni, non importa che forma possano avere. Ama tutti egualmente. Voi avete dimenticato che tutti i regni, a voi conosciuti o sconosciuti, che stanno compiendo un percorso di evoluzione su questo Pianeta, hanno pari diritto di vivere qui e di condividere il Pianeta stesso, a prescindere dalla loro forma.

 redwoods3

 

Al genere umano non era mai stato concesso il dominio sul Pianeta

come un passaporto per sfruttare e distruggere gli altri regni, compreso il nostro.

 

All'umanità è stato affidato il predominio perché imparasse a guidare la propria “natura inferiore” verso l'originaria divinità e innocenza. Oggi vi stiamo mandando un messaggio di “SOS” attraverso questo canale. Fate il possibile per preservare ciò che resta di noi. Si sta avvicinando il tempo in cui, come mai prima d'ora, avrete bisogno del nostro sostegno. Se i Redwoods non sopravviveranno abbastanza per provvedere alla protezione di cui necessiterete durante i cambiamenti della Terra, ormai dietro l'angolo, dovrete fare i conti con le conseguenze della vostra creazione a livello karmico senza beneficiare del nostro aiuto.

La nostra presenza rappresenta davvero un privilegio per il Pianeta, qualcosa che viene offerto solo una volta. Dopo milioni di anni di esistenza “fisica” qui in gran numero, con tutti i doni e l'amore che abbiamo dato alla Terra, ai suoi abitanti e ai molti altri regni, ci stiamo avvicinando all'estinzione a causa della noncuranza e dell'accanimento di una singola generazione.

 

Quando un Pianeta perde il privilegio della nostra presenza

a causa degli abusi perpetrati contro di noi,

non torniamo più a farvi parte nella stessa dimensione.

 

Noi siamo lo Spirito dei Redwoods, gli amici leali che per tantissimo tempo vi hanno amato e si sono presi cura di tutti voi. Siamo i “Giganti Saggi” che fin dalle origini cullarono e nutrirono tutte le civiltà di questo globo. Siamo Forme Divine che detengono Grande Potere e Saggezza, e facciamo anche parte del Gruppo di Protezione per questo Pianeta, fedeli servitori della vostra sacra Madre Terra.

 

 --------------------------------------------------------------------------------------------

 

Ho estratto questo messaggio dal libro 'Telos vol.1 - Rivelazioni dalla Nuova Lemuria', scritto da Aurelia Louise Jones. Fa parte di alcuni messaggi extra, perchè il resto del libro è incentrato sui racconti da parte degli abitanti di Telos, città situata sotto il vulcano Shasta, nella quinta dimensione.

Per chi vuole approfondire, il libro è reperibile su Il Giardino dei Libri o su Macrolibrarsi. Ne consiglio la lettura perchè è davvero illuminante.

Ho scelto di riportare questo messaggio da parte delle Sequoie Rosse innanzitutto perchè lo trovo importante, ma ciò che mi ha più colpito è il ruolo che hanno queste creature, qui in particolare si parla della west coast degli Stati Uniti, ma tutto ciò mi ha fatto pensare alle nostre foreste qui in Italia, e altrove nel mondo, al ruolo che possono avere, forse simile alle sorelle d'oltre oceano...

Davide